domenica 6 dicembre 2015

Self production....

Cari amici ed ascoltatori....eterogeneo questo quintetto di strani personaggi, una musica che è difficile da taggare si va dal rock progressive con accenni di psichedelia, alla word music,ogni tanto un intermezzo dai vaghi sapori Zappiani, condito da una ritmica che scivola via come se fosse lounge; indubbiamente non bisogna farsi impressionare troppo da questi cambi di programma improvvisi, lasciate scivolare la musica in sottofondo e ....fate qualcos'altro perchè il tutto sviluppa un effetto molto cinematico....non è musica da ascolto estatico.....QUI enjoy ...zero
Posta un commento